TUTORIAL: BORSE – La Storia

TUTORIAL: BORSE – sarà l’appuntamento che non dovete perdere!!!

Tanti consigli e notizie sul mondo dell’accessorio più amato dalle donne LA BORSA.

Piccola, media, grande, zaino o tracolla, a mano oppure a spalla, di pelle o realizzata in cotone spalmato, in nylon o in gommato…

Il dramma del colore poi meglio nera o cuoio, rossa o bianca oppure addirittura in fantasia..

Ci sono due tipi di donne : quella che acquista la borsa perché le piace, quindi una scelta d’impulso : MI PIACE LA COMPRO; e quella che fa la scelta ragionata: RAZIONALE.

Le domande che una donna si fa prima dell’acquisto della borsa sono tantissime ma con i nostri tutorial vogliamo aiutarvi a fare la scelta giusta.

TUTORIAL : BORSE – LA STORIA

Partiamo dalla storia che racconta che già dal Medioevo si hanno i primi abbozzi della borsa.

La forma era di un sacchetto, impreziosito da ricami e gioielli che identificavano lo status sociale, che veniva legato in vita.

Man a mano che i secoli avanzano si passa ad una sorta di manicotto da nascondere sotto le gonne ampissime e voluminose dove contenere fazzoletti profumi e chiavi proprio tutto il necessario.

Quando gli abiti assunsero la forma dalla vita più sottile, e la donna inizia ad essere più dinamica, dopo varie modifiche, nel dopoguerra nasce la borsa come la conosciamo noi.

Il cambiamento reale fu dato da COCO CHANEL che con il concetto moda di eleganza sobria e comoda nasce la 2.55.

Ispirata dalla bisaccia che portavano i militari Coco, seguendo il suo motto che la vera eleganza non può prescindere dalla completa libertà di movimento, aggiunge la tracolla dando vita alla BORSA.

Il continuo cambiamento della moda e della emancipazione della donna la borsa è diventata sempre più un accessorio indispensabile.

Per la lavoratrice diventa maxi per contenere tutto il necessario, per le uscite serali mini, per le grandi occasioni scintillante.. insomma uno status symbol che riflette la personalità di chi la indossa.

Nota scrittrice e giornalista Paola Jacobbi scrive : “Ognuna ha il suo stile di vita e di borsa. Guardando dentro la prima, si capiscono molte cose della seconda.”

Esistono tantissime varianti di modelli, per ogni esigenza, e noi ve li faremo scoprire tutti seguendo il nostro blog di carpelshop.

Se volete anche approfittare per guardare il nostro catalogo borse non vi resta che cliccare e scoprire le novità e le tantissime offerte da noi proposte.

Ci trovate presso i punti vendita di Bastia Umbra, Gualdo Tadino e Fabriano.

WhatsApp 392 533 8839 —– Contatto diretto 075 8002400

Vendita online carpelshop.com

Pagamenti sicuri con PayPal, carte di credito, bonifico bancario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.